Impostare il numero massimo di kernel conservati a 2

Ho tentato di impostare il numero massimo di kernel conservati dal sistema operativo a 2 con il comando:

nano /etc/dnf/dnf.conf

[main]
gpgcheck=1
installonly_limit=2
clean_requirements_on_remove=True
best=False
skip_if_unavailable=True

Come si può vedere ho impostato “installonly_limit=2” lasciando gli altri valori inalterati. Poi ho riavviato il computer, ma i kernel conservati da Fedora sono sempre 3.

Ho provato anche a impostare “installonly_limit=2” anche nel file “/etc/yum.conf”. Ho riavviato nuovamente il computer, ma i kernel conservati da Fedora sono sempre 3.

Dove ho sbagliato? Come posso obbligare Fedora a conservare al massimo 2 kernel?

1 Like

Hai solo bisogno di rimuovere i kernel inutilizzati.

sudo dnf remove $(dnf repoquery --installonly --latest-limit 2 -q) 
1 Like

Sì infatti. L’opzione che hai messo entrerà in azione la prossima volta che installerai un nuovo kernel. Anziché lasciare 3 versioni, ne lascerà due.

Il comando:

dnf remove $(dnf repoquery --installonly --latest-limit 2 -q)

mi fornisce come risposta:

Errore:
Problema: The operation would result in removing the following protected packages: kernel-core
(try to add ‘–skip-broken’ to skip uninstallable packages)

Il numero di kernel conservati di default dovrebbe essere 3, ma - in realtà - sono attualmente 4.

Aggiungendo --skip-broken:

dnf remove --skip-broken $(dnf repoquery --installonly --latest-limit 2 -q)

mi risponde con:

Errore:
Problema: The operation would result in removing the following protected packages: kernel-core